Mostra filtri

Visualizzazione di 1-18 di 961 risultati

Visualizzazione di 1-18 di 961 risultati

Il BDSM è una sana espressione della sessualità

Alcuni praticanti del BDSM sostengono che il kink e il sesso non sono incompatibili. Dicono che il kink è una comunità pansessuale diversificata in cui le persone possono esprimere la loro sessualità con accettazione, tolleranza e apertura. Inoltre, il kink è generalmente non giudicante e le persone che ne fanno parte possono godere di una sessualità attiva e felice.

L’orientamento BDSM è influenzato da diversi fattori, tra cui l’identità di genere, i livelli di ormoni sessuali e la costituzione neurologica dei sistemi di ricompensa e dolore del cervello. Sembra anche essere associato a tratti della personalità, come l’impulsività e la ricerca di sensazioni. Le dinamiche relazionali e il livello di istruzione sono altri fattori che possono influire sulla volontà di una persona di esplorare i propri limiti.

BDSM è l’acronimo di “bondage, disciplina, sadismo e masochismo”, che si riferisce a una varietà di identità sessuali. Questi tipi di sesso sono stati spesso un tabù, ma negli ultimi anni hanno ricevuto un’attenzione mediatica, soprattutto nei film Secret Service e nella serie di libri Cinquanta sfumature. In generale, i partecipanti al BDSM si identificano come dominanti, sottomessi o oscillanti tra i due.

È una forma di masochismo
Il BDSM, o sesso-masochismo in bianco e nero, è un atto sessuale che implica la condivisione del potere e del dominio. Può assumere molte forme e non si limita a fruste e cuoio. Il BDSM può essere estremamente eccitante, ma è importante ricordare che deve essere sempre praticato a discrezione del partner. Mentre una pratica leggera è sicura, un gioco di potere eccessivo può causare danni fisici.

Secondo la definizione del DSM-5, il masochismo è una persona che trae piacere erotico dal dare dolore a un’altra persona. Questo può assumere molte forme, tra cui il bondage con un altro individuo, il gioco di impatto e la degradazione. I masochisti possono anche dedicarsi al masochismo sessuale o ad altri tipi di comportamento sadico, che richiedono un forte desiderio di causare dolore.

Il masochismo può essere pericoloso. Il soffocamento autoerotico o il bondage con un’altra persona possono portare alla morte o a gravi danni cerebrali. Secondo alcune stime, ogni anno muoiono mille persone per asfissia autoerotica.

È una forma di bondage con la corda
Il bondage con la corda, noto anche come kinbaku o shibari, è comunemente associato al BDSM, ovvero Bondage, Dominance e Submission. Tuttavia, l’associazione non implica necessariamente discorsi orientati al sesso e i praticanti sono liberi di inquadrare la loro pratica in qualsiasi modo che soddisfi i loro interessi. Il bondage con la corda è una pratica potente che implica dinamiche di potere, che dovrebbero essere discusse in anticipo.

L’obiettivo principale del bondage BDSM è stabilire una dinamica di potere tra un dominante e un sottomesso. Il dominante si eccita nel prendere il controllo del sottomesso e si eccita nell’esperienza di essere indifeso e vulnerabile. Molte persone perverse sperimentano i giochi BDSM come fuga dalla loro vita quotidiana. Scoprono che può ridurre lo stress e l’ansia. Altri lo praticano per motivi estetici. In Giappone, il bondage BDSM è considerato una forma d’arte e vengono organizzati numerosi spettacoli intimi per mostrare questa tecnica.

Il bondage con le corde può essere praticato con diversi strumenti. Le corde utilizzate nel bondage BDSM sono generalmente realizzate con materiali più spessi. Se le corde sono troppo sottili, possono causare lividi e problemi di circolazione. Lo spessore e la consistenza delle corde dipendono anche dalle preferenze individuali del sottomesso. È quindi importante scegliere i materiali giusti per il bondage e sapere se il partner è allergico alle fibre naturali.

È una forma di dominazione e sottomissione
Il BDSM è una forma di dominazione e sottomissione in cui una persona domina un’altra persona. È una forma di sesso molto teatrale e spesso viene chiamata “scena”. La maggior parte delle azioni eseguite durante una scena sono coreografate in anticipo per garantire la sicurezza e il consenso. Il consenso è necessario prima del BDSM e durante tutte le attività sessuali.

Quando si pratica il BDSM, è importante che i partner discutano dei loro desideri condivisi e dei loro limiti e di come comunicare durante il sesso. In alcune relazioni, i partner possono scegliere parole di sicurezza o un sistema di “semafori” (verde per andare, giallo per rallentare, rosso per fermarsi). L’uso di safeword è un ottimo modo per stabilire i limiti e comunicare durante il sesso.

Il bondage BDSM prevede incontri sessuali noti come “scene” e “sessioni”. Dopo una scena o una sessione, ai partner viene spesso concesso del tempo per riposare e discutere della loro esperienza. Questo permette ai partecipanti di riconnettersi e di condividere i punti positivi e negativi dell’esperienza. I partner possono anche dedicare del tempo a medicare i lividi o a curare le ferite.

che cos’e il bdsm bondage?

Il bondage BDSM è una pratica di costrizione consensuale del partner. Comporta l’uso di corde, manette e bende autoaderenti. Lo scopo del bondage BDSM è quello di ottenere dominanza e sottomissione. È una forma sana di espressione sessuale.